ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Sorride la Juve: in semifinale trova
il Monaco. Altro euro-derby a Madrid

Sorride la Juve: in semifinale
trova il Monaco
Altro euro-derby a Madrid

NYON - Il sorteggio di Champions sorride alla Juventus, che in semifinale pesca il Monaco, probabilmente la formazione più abbordabile delle ultime tre in corsa. Dall’altra parte il derby di Madrid tra Real e Atletico, i bianconeri se la vedranno contro la sorpresa della manifestazione con il vantaggio di giocare la sfida di ritorno in casa: andata il 3 maggio, ritorno il 10 allo Stadium. La rincorsa del Monaco è partita da lontano, dall'ultimo turno dei preliminari, ma nella fase a eliminazione diretta ha eliminato Manchester City agli ottavi e il Borussia Dortmund ai quarti. Prima formazione francese in semifinale negli ultimi sette anni, è la quarta semifinale nella storia del Monaco, una sola finale nel 2004. L’attacco è il punto di forza dei prossimi avversari della Juventus: 90 le reti segnate in 32 partite, 141 in totale da inizio stagione con una media di 2,6 gol a partita. Buffon e compagni se la vedranno con Falcao (27 gol in stagione) e il 18 enne Kylian Mbappé, protagonista della fase a eliminazione diretta con 5 gol, piede caldo con 16 reti nelle ultime 16 presenze per la squadra del Principato. In difesa c’è l’ex capitano del Torino Glik, già 17 i gol concessi dai francesi in questa edizione della Champions contro i due incassati dai bianconeri, Higuain e Dybala fanno paura.

------------------------------------------------------------------------------------------

La diretta del sorteggio a cura della redazione

ore 12.54 «Come si affronta la Juventus? La nostra parola chiave è fiducia. Siamo già estasiati di essere in semifinale di Champions e metteremo tutto il nostro cuore per arrivare a Cardiff. Non abbiamo niente da perdere e siamo orgogliosi di poterci misurare con una squadra fortissima come la Juventus». Lo ha detto l'ex giocatore del Monaco Ludovic Giuly al termine del sorteggio delle semifinali di Champions League, a Premium Sport. «Siamo una squadra che sta sulle nuvole, la nostra forza è il gruppo di grande qualità, abbiamo una struttura societaria importante, oltre che un allenatore che sta facendo benissimo».  

ore 12.26 «Il Monaco è una squadra molto giovane e forte, ma ho visto i nostri ragazzi molto concentrati sull'obiettivo. Anche dopo la vittoria con il Barcellona non ho visto festeggiamenti esagerati: significa che hanno la testa sul traguardo finale. Faranno di tutto per arrivare alla finale di Cardiff e per vincere anche lì», il commento a caldo di Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus. «Allegri in passato ha ricevuto delle critiche, che spesso sono state affrettate. Noi vorremmo continuare con lui e credo non ci saranno problemi in tal senso», ha aggiunto.

ore 12.20 La Juventus può sorridere: l'urna di Nyon più benevola di così non poteva essere. Il Monaco gioca bene e ha individualità importanti ma sulla carta è la più debole fra le quattro semifinaliste (già battuta dalla Juve nei quarti del 2015). E, in più, la gara di ritorno in casa permetterà ad Allegri di giocarsi l'accesso alla finale sospinto dal pubblico di casa. 

ore 12.18 Buono anche il sorteggio del campo per la Juve. Estratta per seconda, giocherà la gara di ritorno allo Stadium. Le semifinali sono in programma il 2-3 maggio (andata) e il 9-10 maggio (ritorno). Finale in programma il 3 giugno allo Stadio Nazionale del Galles, a Cardiff.

ore 12.17 E sarà ancora derby di Madrid!!! Real-Atletico!! La Juve pesca il Monaco

ore 12.16 La prima squadra sorteggiata è il Real Madrid.

ore 12.15 Sarà una vecchia conoscenza bianconera, Ian Rush, a estrarre i bussolotti dalle urne. La prima squadra estratta giocherà la prima semifinale in casa. 

La grande attesa sta per finire: l'urna di Nyon sta per stabilire gli accoppiamenti per le semifinali di Champions e di Europa League. 

La Juventus, unica italiana ancora in corsa, aspetta di sapere il nome della propria avversaria. La squadra da evitare è senza dubbio il Real Madrid di Cristiano Ronaldo. Le altre piste conducono all'Atletico Madrid di Simeone e del funambolo francese Griezmann e al Monaco del baby fenomeno Mbappè. Non ci sono vincoli di alcun tipi, quindi potrebbe essere ipotizzabile anche un derby di Madrid, con la Juventus a volare nel Principato.

Nessuna italiana in Europa League con il Manchester United che sarà diviso tra Nyon e il Regno Unito dove i medici dovranno esprimersi sulla gravità dell'infortunio di Zlatan Ibrahimovic. Le possibili avversarie per i Red Devils di Mourinho sono il rinato Ajax, il Celta Vigo e il Lione, giustiziere della Roma. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:40

La Roma si allena a Detroit: il gol di Dzeko in allenamento
Video

La Roma si allena a Detroit: il gol di Dzeko in allenamento

  • Bonucci-Juventus a un passo dall'addio?

    Bonucci-Juventus a un passo dall'addio?

  • L’ITALIA CAMPIONE DEL MONDO 35 ANNI FA

    L’ITALIA CAMPIONE DEL MONDO 35 ANNI FA

  • Napoli, tifosi in delirio per Insigne a Dimaro

    Napoli, tifosi in delirio per Insigne a...

  • Florenzi: "Lasciateci lavorare e daremo il meglio"

    Florenzi: "Lasciateci lavorare e daremo...

  • Si accascia in campo, paura per Nouri dell'Ajax

    Si accascia in campo, paura per Nouri...

  • Donnarumma salta la maturità e vola a Ibiza, scoppia l'ironia sui social

    Donnarumma salta la maturità e vola a...

  • La dedica del barcaiolo caprese a Bonucci: «'O triplete t'e' rimasto 'nganna»

    La dedica del barcaiolo caprese a Bonucci:...

Prev
Next

NEWS