Jesina-Civitanovese, per i tifosi ospiti
biglietti nominali e solo in prevendita

immagine Jesina-Civitanovese, per i tifosi ospiti
biglietti nominali e solo in prevendita
JESI – Jesina-Civitanovese del 4 dicembre al Carotti è considerata una partita a rischio, così il prefetto di Ancona Antonio D'Acunto ha disposto una serie di prescrizioni. Il provvedimento è stato adottato, con parere favorevole del Questore, a seguito delle determinazioni assunte il 23 novembre dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Dipartimento della Ps del Ministero dell'Interno.

Le prescrizioni sono: vendita dei biglietti per il settore ospiti, nel limite stabilito dalla competente Commissione Comunale, pari a 743 spettatori, sotto la responsabilità delle Società Sportive, previa esibizione da parte dell'acquirente di un documento di identità; vendita dei tagliandi per il settore ospiti sino alle 19 del giorno antecedente la gara; impiego nel settore ospiti di volontari della società ospitata con casacca riconoscibile, quantificati in numero di 3 sino a 200 tagliandi venduti, aumentati di una unità ogni ulteriori 50 tagliandi o frazione; la Società ospitata assicurerà la trasmissione dell'elenco degli acquirenti alla Questura di Ancona ed al Commissariato di Jesi.
FOTOGALLERY TOP