ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

La precedenza tra le retrocesse
Ridono Atletico Piceno e Skorpion

Un gol segnato durante una partita dei dilettanti

ANCONA - Ciabbino ripescato in Eccellenza al posto della Recanatese, che ai primi d’agosto tornerà in D tre mesi dopo la retrocessione, mentre sono già in Promozione il Cantiano, sulla scia dei leopardiani, e l’Atletico Piceno dopo l’addio della Vigor Senigallia, unitasi all’Fc e la cui matricola 700527 è già inattiva in Figc. Dentro anche la Pinturetta Falcor di Porto Sant’Elpidio, se la Folgore Veregra non riuscirà a iscriversi entro il termine del 24 luglio. Resta fuori la Vigor Castelfidardo, finita in fondo alla graduatoria delle retrocesse.

Aggiustamenti in corsa in vista dei ripescaggi nei dilettanti, che diventeranno ufficiali all’altezza di Ferragosto. Dopo il primo comunicato della stagione 2017/18 datato 5 luglio, il Comitato regionale della Figc in settimana farà chiarezza sulla precedenza nei ripescaggi delle retrocesse. Se la graduatoria delle mancate promosse, alle quali spetta la prima chiamata, parte dalle squadre sconfitte negli spareggi dopo i playoff, in quella delle retrocesse saranno privilegiate le migliori classificate prima dei playout. Si partirà dalle dodicesime e a scendere fino alle quindicesime.

Per cui se il Cantiano, unica delle perdenti degli spareggi di Prima a candidarsi, sarà la prima ripescata in Promozione, la seconda sarà l’Atletico Piceno, 12° prima dei playout. Quindi davanti a Montecosaro e Vigor Castelfidardo, che hanno chiuso al 14° posto. Non solo. I fidardensi, al 5 luglio davanti a tutti in graduatoria, scenderanno al terzo posto, visti i suoi 65 punti contro i 70 del Montecosaro.

In Prima Categoria, tolte le tre potenziali ripescate Cantiano, Atletico Piceno e Pinturetta, sono già sicuri altri due vuoti tra le 64 aventi diritto. La Fortitudo Fabriano, inglobata dal Fabriano Cerreto per occuparsi solo di settore giovanile, sparirà dopo 67 anni di storia. La San Marco Servigliano, dopo aver perso i playoff nel girone D, è balzata comunque in Promozione unendosi alla Lorese. Quindi, se saranno confermati i punteggi delle graduatorie resi noti il 5 luglio, sono già sicuri i ripescaggi di Mercatellese, Cuprense, Amandola, Tavernelle e Aries Trodica nella giusta alternanza tra mancate promosse e retrocesse. S’accodano in graduatoria Montoro, Chiaravalle, Grottese, Cupramontana e Appignanese. Esclusa l’Avis Ripatransone perché retrocessa all’ultimo posto in classifica.

In Seconda Categoria, oltre ai cinque vuoti delle virtuali ripescate, altri quattro si stagliano all’orizzonte. Uno è già sicuro con la fusione tra Amatori e Cska Corridonia, un altro è molto probabile con l’Fc Falconara ricollocata in Prima grazie al titolo sportivo dell’Osimo Stazione. Gli altri due si originerebbero con le rinunce dell’Avis Pergola Green, che confluirebbe nel Serra Sant’Abbondio, e del Francavilla d’Ete, in odore di chiusura d’attività. Fanno nove squadre mancanti sulle tradizionali 128, da rimpiazzare con altrettanti ripescaggi dalla Terza Categoria. Rivista e aggiornata anche qui la graduatoria delle retrocesse, con la precedenza concessa alle dodicesime, le prime nove sono le seguenti: Dorica Torrette, Valtesino, Pianello Vallesina, Skorpion Potentia, Porta Romana, Robur Macerata, Castelfidardo Calcio, Sangiorgese e Accademia Montefano. Rispetto alla precedente graduatoria, entra lo Skorpion di Potenza Picena ed esce la Vigor Camerano, ora decima e quindi prima prossima candidata nell’eventualità che ci fossero altri vuoti il 31 luglio, quando si chiuderanno le iscrizioni. A seguire Valfoglia Tavoleto e Senigallia Calcio per rifinire una triade al momento fuori per un pelo. Escluse Frontonese e Serralta, anche loro retrocesse all’ultimo posto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:36

La Roma si allena a Detroit: il gol di Dzeko in allenamento
Video

La Roma si allena a Detroit: il gol di Dzeko in allenamento

  • Bonucci-Juventus a un passo dall'addio?

    Bonucci-Juventus a un passo dall'addio?

  • L’ITALIA CAMPIONE DEL MONDO 35 ANNI FA

    L’ITALIA CAMPIONE DEL MONDO 35 ANNI FA

  • Napoli, tifosi in delirio per Insigne a Dimaro

    Napoli, tifosi in delirio per Insigne a...

  • Florenzi: "Lasciateci lavorare e daremo il meglio"

    Florenzi: "Lasciateci lavorare e daremo...

  • Si accascia in campo, paura per Nouri dell'Ajax

    Si accascia in campo, paura per Nouri...

  • Donnarumma salta la maturità e vola a Ibiza, scoppia l'ironia sui social

    Donnarumma salta la maturità e vola a...

  • La dedica del barcaiolo caprese a Bonucci: «'O triplete t'e' rimasto 'nganna»

    La dedica del barcaiolo caprese a Bonucci:...

Prev
Next

NEWS