ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Il comunicato ufficiale dell'Atletico Ascoli

Atletico Ascoli

L'Atletico Ascoli risponde con un comunicato ufficiale alla pesante squalifica inflitta dal Giudice Sportivo al calciatore Nicolas Chiappini, nella gara del campionto Juniores Nazionali. Ecco la nota ufficiale: «La societa Atletico Ascoli, in merito al comportamento tenuto in campo dal tesserato Chiappini Nicolas, durante la gara contro la Renato Curi Angolana, valevole per le finali Nazionali Juniores, poi sanzionato dagli organi di Giustizia Sportiva con 14 giornate di squalifica, prende le distanze da tale comportamento e porge le scuse all'Associazione Italiana Arbitri. Le frasi pronunciate contro il direttore di gara dal nostro tesserato, non rispecchiano assolutamente i valori ed i principi di correttezza e lealtà sportiva che la società intende promulgare al proprio interno. Il Direttivo Atletico Ascoli ha deciso di sospendere definitivamente il tesserato da ogni attività e di svincolarlo a far data dal 30 giugno. Si ribadisce con fermezza come certi atteggiamenti siano completamente estranei ai valori che contraddistinguono la nostra società, i nostri tecnici e tutti i ragazzi della prima squadra e del nostro settore giovanile"La societa Atletico Ascoli, in merito al comportamento tenuto in campo dal tesserato Chiappini Nicolas, durante la gara contro la Renato Curi Angolana, valevole per le finali Nazionali Juniores, poi sanzionato dagli organi di Giustizia Sportiva con 14 giornate di squalifica, prende le distanze da tale comportamento e porge le scuse all'Associazione Italiana Arbitri. Le frasi pronunciate contro il direttore di gara dal nostro tesserato, non rispecchiano assolutamente i valori ed i principi di correttezza e lealtà sportiva che la società intende promulgare al proprio interno. Il Direttivo Atletico Ascoli ha deciso di sospendere definitivamente il tesserato da ogni attività e di svincolarlo a far data dal 30 giugno. Si ribadisce con fermezza come certi atteggiamenti siano completamente estranei ai valori che contraddistinguono la nostra società, i nostri tecnici e tutti i ragazzi della prima squadra e del nostro settore giovanile"La societa Atletico Ascoli, in merito al comportamento tenuto in campo dal tesserato Chiappini Nicolas, durante la gara contro la Renato Curi Angolana, valevole per le finali Nazionali Juniores, poi sanzionato dagli organi di Giustizia Sportiva con 14 giornate di squalifica, prende le distanze da tale comportamento e porge le scuse all'Associazione Italiana Arbitri. Le frasi pronunciate contro il direttore di gara dal nostro tesserato, non rispecchiano assolutamente i valori ed i principi di correttezza e lealtà sportiva che la società intende promulgare al proprio interno. Il Direttivo Atletico Ascoli ha deciso di sospendere definitivamente il tesserato da ogni attività e di svincolarlo a far data dal 30 giugno. Si ribadisce con fermezza come certi atteggiamenti siano completamente estranei ai valori che contraddistinguono la nostra società, i nostri tecnici e tutti i ragazzi della prima squadra e del nostro settore giovanile"La societa Atletico Ascoli, in merito al comportamento tenuto in campo dal tesserato Chiappini Nicolas, durante la gara contro la Renato Curi Angolana, valevole per le finali Nazionali Juniores, poi sanzionato dagli organi di Giustizia Sportiva con 14 giornate di squalifica, prende le distanze da tale comportamento e porge le scuse all'Associazione Italiana Arbitri. Le frasi pronunciate contro il direttore di gara dal nostro tesserato, non rispecchiano assolutamente i valori ed i principi di correttezza e lealtà sportiva che la società intende promulgare al proprio inter
Il Direttivo Atletico Ascoli ha deciso di sospendere definitivamente il tesserato da ogni attività e di svincolarlo a far data dal 30 giugno. Si ribadisce con fermezza come certi atteggiamenti siano completamente estranei ai valori che contraddistinguono la nostra società, i nostri tecnici e tutti i ragazzi della prima squadra e del nostro settore giovanile"La societa Atletico Ascoli, in merito al comportamento tenuto in campo dal tesserato Chiappini Nicolas, durante la gara contro la Renato Curi Angolana, valevole per le finali Nazionali Juniores, poi sanzionato dagli organi di Giustizia Sportiva con 14 giornate di squalifica, prende le distanze da tale comportamento e porge le scuse all'Associazione Italiana Arbitri. Le frasi pronunciate contro il direttore di gara dal nostro tesserato, non rispecchiano assolutamente i valori ed i principi di correttezza e lealtà sportiva che la società intende promulgare al proprio interno.
Il Direttivo Atletico Ascoli ha deciso di sospendere definitivamente il tesserato da ogni attività e di svincolarlo a far data dal 30 giugno. Si ribadisce con fermezza come certi atteggiamenti siano completamente estranei ai valori che contraddistinguono la nostra società, i nostri tecnici e tutti i ragazzi della prima squadra e del nostro settore giovanile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Anconitana promossa: la visita in redazione
Video

Anconitana promossa: la visita in redazione

  • Sci, Sofia Goggia: "Stagione strana e anomala"

    Sci, Sofia Goggia: "Stagione strana e...

  • Ivana Icardi al Grande Fratello: post velenoso di Wanda Nara sui social e frecciatina della sorella di Maurito

    Ivana Icardi al Grande Fratello: post...

  • Juve Atletico Madrid, Ambra Angiolini e il dolce messaggio per il suo Massimiliano Allegri

    Juve Atletico Madrid, Ambra Angiolini e il...

  • Real Madrid, ufficiale il ritorno di Zidane in panchina

    Real Madrid, ufficiale il ritorno di Zidane...

  • Tiki Taka, Wanda Nara in lacrime e la telefonata di Marotta: botta e risposta su Icardi

    Tiki Taka, Wanda Nara in lacrime e la...

  • Atletica, le immagini del trionfo di Gianmarco Tamberi ad Ancona

    Atletica, le immagini del trionfo di...

  • Juve, Allegri: «Dobbiamo segnare almeno un gol a Madrid, il passaggio del turno dipende da questo»

    Juve, Allegri: «Dobbiamo segnare...

Prev
Next

NEWS