ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

L'Ascoli perde su calcio di rigore
La salvezza ora è lontanissima

L'Ascoli perde 1-0 a Venezia
su calcio di rigore
Salvezza lontanissima

ASCOLI - Passa al Penzo di Venezia il traghetto salvezza dell'Ascoli dove i bianconeri questo pomeriggio affronteranno il Venezia alle ore 15. La classifica piange e lo spettro della serie C è dietro l'angolo, ma serve guardare avanti e resettare il passato. Tutto dipende da chi andrà in campo, dall'atteggiamento che la squadra avrà da subito, deve essere un atteggiamento vincente e positivo. Per questo in campo servono giocatori con gli attributi, tra questi Nicolò Cherubin, il centrale di difesa arrivato nel mercato di gennaio tra mille dubbi a causa dell' infortunio subito nei mesi scorsi quando era ancora al Verona. Potrebbe giocare sia al posto di Gigliotti o di Padella, quest'ultimo verrebbe spostato a destra, nella difesa a tre, al posto di De Santis. Per ora il suo utilizzo rimane un'ipotesi perchè la squadra anche ieri si è allenata a porte chiuse e nel ritiro veneto, quindi lontano da spifferi indiscreti, se giocherà dall'inizio, quella di Cherubin non sarà l'unica novità, c'è anche Ganz che è pronto per scendere in campo dal primo minuto al fianco di Monachello. «Ovviamente – spiega il tecnico Serse Cosmi - in questa settimana abbiamo parlato con la squadra della maniera in cui ripartire. Ho fatto un patto con me stesso e con qualcuno di Ascoli: non voglio assolutamente scappare da questa situazione; voglio e devo venirne fuori».

VENEZIA - ASCOLI 1-0

Queste le formazioni:

VENEZIA: Audero, Andelkovic, Modolo, Domizzi, Frey, Falzerano (86' Firenze), Stulac, Pinato, Garofalo, Geijo (83' Zigoni), Litteri. All. Inzaghi.

ASCOLI: Agazzi, De Santis, Mengoni, Cherubin, Mogos, Addae, Buzzegoli (53' Kanoute), Carpani, Martinho (76' MIgnanelli), Ganz (64' Rosseti), Monachello. All. Cosmi. 


8' - Carpani servito in area da Buzzegoli, non inquadra lo specchio di porta anche perchè il suo tiro è stato deviato da un difensore veneziano.

​22' Azione insistita di Garofalo che cerca la porta con due conclusioni ravvicinate ma De Santis si oppone in maniera efficace.

25' - Monachello prova il tiro dal limite; palla troppo centrale che non sorprende Audero.

28' - Litteri salta più in alto di tutti sul calcio d'angolo di Stulac; palla di poco a lato.

45' - Il direttore di gara decreta la fine della prima frazione di gioco: squadre negli spogliatoi con il risultato di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Pocopiù di un minuto di gioco e rigore per il Venezia per l'atterramento di Falzerano in area da parte di Martinho.

47' - Geijo è preciso e batte Agazzi dagli undici metri. Venezia in vantaggio.

51' - Accelera il Venezia:Pinato, ben servito in area da Geijo, non riesce ad impattare il pallone a pochi metri da Agazzi.

60' - Monachello, ben servito in area da Falzerano, non inquadra la porta da ottima posizione.

71' - Cross pericoloso di Martinho sul secondo palo; anticipo provvidenziale in angolo di Modolo su Addae.

72' - Occasionissima per i padroni di casa: Geijo colpisce di testa a botta sicura da pochi metri. Agazzi devia sulla traversa e gli nega la doppietta.

81' - Cartellino rosso per De Santis, Ascoli in dieci nella fase finale. E i bianconeri devono recuperare un gol.

90' - Cinque minuti di recupero ma il Venezia tiene bene il campo.

95' - L'arbitro decreta la fine della partita, Ascoli ko e salvezza sempre più lontana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



L'ultimo, commosso, saluto a Radice. Claudio Sala: «Con te addio agli anni migliori»
Video

L'ultimo, commosso, saluto a Radice. Claudio Sala: «Con te addio agli anni migliori»

  • Rugby, Hame Faiva si fa rasare i capelli dal compagno in chemioterapia

    Rugby, Hame Faiva si fa rasare i capelli dal...

  • MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

    MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

  • Michael Schumacher, parla la moglie Corinna: «Combatte, non mollerà»

    Michael Schumacher, parla la moglie Corinna:...

  • Doping, Magnini: “Evidente ingiustizia”

    Doping, Magnini: “Evidente...

  • Psg, le lacrime di Verratti dopo l'arresto: «Giorni difficili, chiedo scusa a tutti»

    Psg, le lacrime di Verratti dopo...

  • MotoGp, Marquez ancora campione del mondo

    MotoGp, Marquez ancora campione del mondo

  • Arbitro scoppia in lacrime alla fine della partita

    Arbitro scoppia in lacrime alla fine della...

Prev
Next

NEWS