ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Le 12 squadre che vincono sempre
e quelle 5 che non subiscono gol

Un duello aereo durante la partita dei dilettanti

ANCIONA -  Tutti in fila dietro al Montegiorgio, alla quinta vittoria consecutiva in Eccellenza: sono solo dodici le squadre a punteggio pieno nel calcio per diletto, appena cinque quelle a non aver mai subito l’onta d’un gol, tutte dalla Promozione in giù. Dopo i primi tornanti è azzardato indicare le favorite ma gli indizi sono decisamente già indiziari.

In Eccellenza, fila come un express il Montegiorgio della premiata ditta Sbarbati (4 reti), Adami e Albanesi (3 a testa): il totale è di 10 gol in tre dopo cinque giornate, gran bel bottino che proiettato al futuro porta a 60 virtuali alla trentesima e ultima giornata. In Promozione, ride beato solo il Gabicce Gradara, capolista del girone A con tre successi infilati nei primi tre turni. In Prima categoria, stessi 9 punti e tris compiuto anche per l’Anconitana nel girone B, per l’Elpidiense Cascinare nel C, per Palmense e Piane di Montegiorgio nel D. In Seconda, sono sei le invincibili, tutte nel sud della regione: Monte e Torre nell’E, Esanatoglia e Cska Corridonia nell’F, Acquaviva, Fermo e Montefiore nel G hanno tutte vinto tre partite su tre.

Occhio anche a migliori attacchi e migliori difese. In Eccellenza il Montegiorgio ne ha già siglati 11, rete di Omiccioli compresa. Le difese migliori sono dell’Urbania e del Camerano: appena due gol subiti in cinque gare. In Promozione romba il già citato Gabicce Gradara con 7 gol, mentre il Mondolfo non ha ancora incassato reti ma su sole due partite, dato che quella con il Marzocca è stata rinviata. Un solo gol pigliato per Atletico Piceno, Servigliano e Potenza Picena nel B.

In Prima categoria graffia più di tutti la KSport Azzurra: 10 gol nel girone A. Seguono a ruota Palmense (9) e Muccia (7), oltre ad altre nove a quota 6. Qui c’è anche l’Anconitana in un girone B che rischia seriamente di terminare già a dicembre per manifesta superiorità. I dorici, insieme al Borghetto e anche all’Elpidiense Cascinare (nel C), non hanno subito reti, ma presto diventeranno devastanti. All’ex serie A Mastronunzio, si aggiungeranno anche l’argentino ex Fermana Valdes e l’ex Vigor Coppa per un attacco sulla carta dinamitardo per la categoria.

In Seconda, l’attacco più potente è ancora della Castelleonese: 12 gol nel C, otto dei quali però segnati all’esordio. Quindi Folgore Castelraimondo (11 nell’F), Monte e Torre (E), Esanatoglia e Cska Corridonia (F), Piceno United e Sporting Folignano (H), tutte con 9 reti in tre partite. L’unica squadra ad avere ancora la porta involata è il Torrione, che lega il suo nome alla Torre dei Gualtieri, zona alta di San Benedetto: qui sorge il faro della città delle palme, alto 31 metri. E' il faro più potente nel tratto di costa da Ancona a Ortona, con la sua luce bianca proiettata fino a 32 miglia nautiche.  


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Federica Pellegrini, il riscaldamento in piscina la mette a dura prova
Video

Federica Pellegrini, il riscaldamento in piscina la mette a dura prova

  • L'arbitro fa ostruzione e si prende un cartellino giallo

    L'arbitro fa ostruzione e si prende un...

  • L'ira di Sarri dopo Firenze: «Ci siamo persi. Martedì mi arrabbierò»

    L'ira di Sarri dopo Firenze: «Ci...

  • Barcellona campione di Spagna, tifosi in festa

    Barcellona campione di Spagna, tifosi in...

  • Inter furiosa: "Meritiamo rispetto"

    Inter furiosa: "Meritiamo rispetto"

  • Real Madrid-Juve, le parole di Del Piero su Buffon scatenano i tifosi

    Real Madrid-Juve, le parole di Del Piero su...

  • Gaffe di Ilaria D'Amico: Maurizio Sarri la corregge in diretta tv

    Gaffe di Ilaria D'Amico: Maurizio Sarri...

  • Gol da 70 metri: il video diventa virale

    Gol da 70 metri: il video diventa virale

Prev
Next

NEWS