ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Froome, 8 ore di sala operatoria
Adesso è in terapia intensiva

Per Froome 8 ore di sala
operatoria: il britannico
è ora in terapia intensiva

Situazione grave ma stabile per Chris Froome. Il corridore britannico dell’Ineos è stato sottoposto a un intervento chirurgico di 8 ore e resterà in terapia intensiva per i prossimi giorni. Nella caduta di ieri, durante il giro di ricognizione al Criterium de Delfinato, Froome non aveva riportato solo la frattura del femore destro, ma anche quella del gomito, di alcune costole, anca e alcuni danni interni. L’equipe dell’ospedale di Saint-Étienne, dove il corridore è ricoverato, ha operato ininterrottamente per 8 ore  per sistemare tutti i danni riportati dall’atleta. Da quanto riportato dal quotidiano francese l’Equipe, le fratture erano complicate e andavano trattate chirurgicamente. Il manager del team Ineos, Brailsford ha parlato oggi con i giornalisti spiegando la situazione clinica del corridore. “Chris ha subito un intervento chirurgico per sistemare il femore, il bacino e il gomito. Ha anche alcune costole rotte, un dei danni interni.  Resterà in terapia intensiva per i prossimi due giorni e poi vedremo come valutare il tutto”. Con Froome in questo momento ci sono la moglie Michele e il medico della squadra Richard Usher che si tiene in contatto con la squadra. Brailsford ha spiegato che l’intervento è riuscito e che hanno ricevuto feedback positivi dall’equipe medica. I tempi di recupero non sono attualmente pianificabili e il team ha garantito che il loro corridore riceverà le migliori cure necessarie. Il decorso post operatorio e la riabilitazione saranno lunghi, per tanto è impossibile stabilire i tempi necessari per il ritorno alle corse.
Froome era caduto ieri durante il giro di ricognizione prima della cronometro di Roanne, quarta frazione del Criterium del Delfinato. Il keniano bianco era nel tratto in discesa nell’ultima parte del percorso di 23,1 chilometri. Si stava pulendo il naso e per questo aveva tolto una mano dal manubrio, quando una folata di vento lo ha fatto cadere a terra. Froome in quel momento andava a circa 60 km/h, cadendo è andato a sbattere contro un muretto e  subito si era capito che la situazione era grave. Dall’ospedale cittadino, con un elicottero è stato trasportato all’ospedale di Saint-Étienne, dove un’equipe formata da diversi specialisti ha operato il corridore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Jury Chechi, l'esibizione agli anelli in spiaggia a quasi 50 anni
Video

Jury Chechi, l'esibizione agli anelli in spiaggia a quasi 50 anni

  • Gianmarco Tamberi al campo di atletica durante la tempesta su Ancona

    Gianmarco Tamberi al campo di atletica...

  • Caso Vettel, la Ferrari non presenta ricorso contro la penalizzazione al GP

    Caso Vettel, la Ferrari non presenta ricorso...

  • Mondiali femminili, le azzurre esordiscono contro l'Australia

    Mondiali femminili, le azzurre esordiscono...

  • La modella che accusa Neymar in tv: «Sono stata vittima di uno stupro»

    La modella che accusa Neymar in tv:...

  • Anconitana promossa: la visita in redazione

    Anconitana promossa: la visita in redazione

  • Sci, Sofia Goggia: "Stagione strana e anomala"

    Sci, Sofia Goggia: "Stagione strana e...

  • Ivana Icardi al Grande Fratello: post velenoso di Wanda Nara sui social e frecciatina della sorella di Maurito

    Ivana Icardi al Grande Fratello: post...

Prev
Next

NEWS