ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Juventus-Chievo 3-0: Costa più Can
e Rugani, Napoli a -9. Ronaldo fermato dal dischetto

Juventus-Chievo 3-0: Costa più Can
e Rugani, Napoli a -9. Ronaldo fermato dal dischetto

Nella serata flop di Cristiano Ronaldo la scena se la prendono gli altri. Difficile chiamarli gregari, ma sono di fatto i vice Mandzukic, Pjanic e Bonucci a decidere il testa coda contro il Chievo e ristabilire le distanze con il Napoli (+9). La Juve batte in scioltezza 3-0 il Chievo con la prima rete stagionale di Douglas Costa, Emre Can e Rugani. Tutto troppo facile per DC11, che parta dalla destra, semina il panico e scarica un sinistro imprendibile per Sorrentino dopo 13 minuti. Il brasiliano ex Bayern si prende i riflettori con accelerazioni, dribbling e un gol capolavoro di tecnica, agilità e balistica. Il raddoppio arriva nel finale di primo tempo: Emre Can fa valere il suo strapotere fisico, e piazza il 2-0 a fil di palo. Sembra filare tutto liscio e invece arriva l’imprevisto: non è serata per Cristiano Ronaldo che litiga col pallone, spedisce un paio di tiri interessanti in curva e soprattutto sbaglia un rigore. L’ultima volta ai tempi del Real Madrid, novembre 2017 contro il Malaga. Probabilmente condizionato anche dalle questioni fuori dal campo, e dal patteggiamento che lo attendedomani mattina a Madrid per sanare le accuse di evasione fiscale con tanto di multa milionaria. Dopo 4 su 4 dagli undici metri in Italia Ronaldo sceglie la serata ideale per sbagliare, perché la Juve viaggia col pilota automatico e agguanta il tris firmato Rugani (dimenticato da Bani in area piccola), su punizione assist di Bernardeschi. Tre vittorie su tre (e un trofeo) nel 2019, chi ben comincia...

LEGGI LA CRONACA

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






NEWS