ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Immobile, rigore negato e rosso
con la Var. Il Torino si scatena

Foto ROSI

Giacomelli così non Var. L’arbitro di Triste condiziona la gara persa dalla Lazio per 3-1 contro il Torino. Assurdo quello che succede all’ultimo minuto del primo tempo. Immobile dentro l’area prova il cross, la palla finisce nettamente sulla mano di Iago Falque. L’arbitro fa gesto di no con la mano e fa proseguire l’azione. Il fischietto di Trieste è lì a pochi passi ed è gravissimo che non abbia visto il mani. Impossibile che lo abbia giudicato involontario visto che non esiste l’involontarietà sul mani in area di rigore. Inoltre il braccio era molto staccato dal corpo. Delirio. Urlano di rabbia i giocatori biancocelesti che sfiorano addirittura il gol con Immobile nel proseguito dell’azione. Ciro, giustamente, non ci vede dalla rabbia. Burdisso lo provoca e lui accenna la reazione. 

DOPPIO ERRORE
Di Bello, assistente al Var, richiama subito Giacomelli. Le immagini che va a riguardare sono quelle sul battibecco Immobile-Burdisso e non sul netto fallo di mano di Iago Falque. Rosso a Ciro e niente rigore. Assurdo. L’arbitro di Trieste commette due gravi errori: primo assurdo non vedere il rigore e secondo sbagliato non sanzionare anche Burdisso. Curiosità, Giacomelli domenica scorsa a Genova era assistente al Var e non ha segnalato un netto mani della Sampdoria. Sarebbe stato rigore per la Lazio. L’Olimpico diventa una bolgia. In tribuna Ljajic battibecca con alcuni tifosi e la polizia lo scorta fuori. La Curva Nord ad inizio secondo tempo prima accoglie Giacomelli con assordanti fischi, poi lascia vuota la parte bassa per protesta. 

CROLLO MENTALE
Normale che al rientro in campo la Lazio abbia un crollo mentale. Gol di Berenguer e poi Rincon. Luis Alberto (costretto anche ad uscire per un guaio muscolare) prova a trascinare i suoi segnando un grandissimo gol in pallonetto, ma l’illusione dura poco. La Lazio subisce il tris di Edera appena entrato. Finisce tra i fischi assordanti dell’Olimpico svuotatosi già a fine primo tempo. Un errore come questo può compromettere la corsa alla Champions. Un danno grosso per un club come la Lazio. Il Torino dopo cinque pareggi di fila trova la vittoria scaccia crisi.

LEGGI LA CRONACA
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le cadute alle Olimpiadi invernali: gli incredibili scivoloni a PyeongChang 2018
Video

Le cadute alle Olimpiadi invernali: gli incredibili scivoloni a PyeongChang 2018

  • Allegri: "Abbiamo rischiato, ma abbiamo preso i tre punti"

    Allegri: "Abbiamo rischiato, ma abbiamo...

  • Sci, Elena Fanchini si ferma: "Ho un tumore"

    Sci, Elena Fanchini si ferma: "Ho un...

  • Di Francesco: «Domani gioca Schick. Non abbiamo perso contro la Juve per colpa sua»

    Di Francesco: «Domani gioca Schick....

  • Dal Milan alla Cina fino all'Italia fuori dal mondiale: ecco lo sport del 2017

    Dal Milan alla Cina fino all'Italia...

  • Vincenzo Montella è il nuovo allenatore del Siviglia

    Vincenzo Montella è il nuovo...

  • Motociclismo, muore Hegarty dopo aver perso il casco, tragico incidente a Macao

    Motociclismo, muore Hegarty dopo aver perso...

  • Mondiale, verso Svezia-Italia. Ventura: “Ho estrema fiducia”

    Mondiale, verso Svezia-Italia. Ventura:...

Prev
Next

NEWS