ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Gomez e Piscopo lasciano il segno
Samb sconfitta 2-0 con il Renate

Samb, falsa partenza
Gomez e Piscopo
fanno volare il Renate: 0-2

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - La lunga attesa è terminata. Dopo un’estate torrida, caratterizzata da
ricorsi, controricorsi e continui rinvii sulla data d’inizio, torna in campo la Serie C. Posticipate a martedì (ore
20.30) Pordenone-Fano e Triestina-Vis Pesaro, tra le marchigiane c’è attesa per il debutto della Samb che
affronta oggi (ore 16.30, al Riviera delle Palme) il Renate allenato dall’ex Fano Brevi. Dopo le qualificazioni
ai playoff delle ultime due stagioni, i rossoblù provano ad alzare l’asticella affidandosi a un tecnico affamato
di vittorie come Giuseppe Magi e alle potenzialità di una rosa in gran parte rinnovata. Per la prima di
campionato il tecnico pesarese dovrà rinunciare a Ilari e Biondi, fermati dalle squalifiche ereditate dalla
scorsa stagione, oltre a Brunetti e Panaioli, fermati da guai fisici. In porta giocherà Sala, mentre la linea a
quattro difensiva sarà composta da Rapisarda, Zaffagnini, Miceli e Cecchini. A centrocampo il regista sarà la
promessa Bove, con capitan futuro Gelonese e Signori interni, mentre Russotto e Calderini supporteranno la
punta centrale Stanco. L’unico precedente tra Samb e Renate è recentissimo e risale al 4 marzo 2018: i
rossoblù si imposero 2-0 sotto la pioggia battente e su un terreno ai limiti della praticabilità con i sigilli di
Stanco ed Esposito.

SAMB - RENATE   0-2

Avvio di gara equilibrato al Riviera con la Samb che cerca di rendersi pericolosa senza però creare occasioni da gol nitide. Il Renate è squadra solida, lo dimostra subito: contiene bene e poi riparte riuscendo al 29' a passare in vantaggio grazie a Gomez che di testa sfrutta alla grande un cross con il contagiri di Simonetti. Gelato il Riviera.

Non riesce a reagire la formazione di Magi, manovra lenta e prevedibile con il Renate che invece lascia ancora il segno al 42' con Piscopo che gonfia per la seconda volta la reste rossoblù.

Partita tutta in salite per i rossoblù che nella ripresa provano a riaprire la partita senza però trovare mai il guizzo giusto: poche idee la Samb, grande compattezza il Renato e così la nuova stagione inizia nel peggiore dei modi per l'undici del patron Fedeli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Tiki Taka, Wanda Nara in lacrime e la telefonata di Marotta: botta e risposta su Icardi
Video

Tiki Taka, Wanda Nara in lacrime e la telefonata di Marotta: botta e risposta su Icardi

  • Atletica, le immagini del trionfo di Gianmarco Tamberi ad Ancona

    Atletica, le immagini del trionfo di...

  • Juve, Allegri: «Dobbiamo segnare almeno un gol a Madrid, il passaggio del turno dipende da questo»

    Juve, Allegri: «Dobbiamo segnare...

  • La parodia del caso Icardisulle note di "Soldi"

    La parodia del caso Icardisulle note di...

  • Inter, Icardi rifiuta la convocazione per il Rapid Vienna

    Inter, Icardi rifiuta la convocazione per il...

  • De Rossi: "Se il ginocchio sta bene non smetterò di giocare"

    De Rossi: "Se il ginocchio sta bene non...

  • Basket, la schiacciata che lascia tutti a bocca aperta

    Basket, la schiacciata che lascia tutti a...

  • Il presunto audio choc di Nainggolan: "Voglio tornare a Roma"

    Il presunto audio choc di Nainggolan:...

Prev
Next

NEWS