ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Dal Vismara fino al Villa Ceccolini
Sono già possibili cinque verdetti

Tommaso Ordonselli, 24 anni, capocannoniere del San Costanzo con 23 reti nel girone G di Seconda Categoria

ANCONA - Prime due possibili promozioni dalla Seconda Categoria e la prima anche dalla Terza, oltre ad altre due retrocessioni dopo quella già matematica dell’Union 2000, ultima con soli 3 punti nel girone G di Seconda e già a -19 dal resto del gruppo. Sono in tutto quattro i verdetti che potrebbero scaturire nel prossimo fine settimana dei dilettanti.

In Eccellenza mancano sette partite alla fine del campionato e il Monticelli, ultimo in classifica con soli 5 punti dopo 27 giornate, si trova a -18 dal Portorecanati e a -19 dalla Biagio Nazzaro. Siccome ne retrocedono direttamente due, la squadra del quartiere ascolano dirà già addio domenica in caso di sconfitta in casa del Fabriano Cerreto. Se pareggerà dovrà sperare che il Portorecanati non vinca e che la Biagio perda e se vincerà dovrà invece confidare che non vinca la Biagio. In questo caso occhio anche alla tredicesima in classifica, attualmente il Grottammare con 33 punti e quindi a +28 dagli ascolani, ma anche all’accoppiata Montefano-Porto d’Ascoli a 35. Se il Monticelli le vincesse tutte da qui alla fine chiuderebbe a quota 26, quando il margine per disputare il playout è al massimo di 9 punti.

In Seconda Categoria, dove restano solo cinque partite da disputare, possono invece festeggiare sia il Vismara nel girone B che il San Costanzo nel C. I pesaresi, primi con 58 punti e a +11 dall’Isola di Fano, dovranno battere il Serra Sant’Abbondio e confidare che l’Isola di Fano non vinca contro la Sangiorgese: a quel punto la promozione in Prima Categoria sarà matematica con quattro turni d’anticipo.
Basta invece solo un punto per fare festa ai fanesi del San Costanzo, primi con 57 punti in 25 giornate e a +15 sull’Ankon Dorica: basterà quindi anche un pareggio sabato contro il Varano in casa, oppure anche una sconfitta se gli anconetani non batteranno la Nuova Sirolese.

L’altra possibile retrocessione riguarda il girone E di Seconda, dove lo United Civitanova è ultimo con 5 punti e a -12 dal Morrovalle e a -13 dal Montecassiano, che si affrontano sabato: lo United sarà quindi già retrocesso se perde
contro il Real Porto in casa e il Morrovalle fa almeno un punto.

Tra gli otto gironi di Terza Categoria l’unica a poter già sfrecciare verso la promozione è il Villa Ceccolini, squadra dell’omonimo quartiere pesarese e capolista del girone B: ha 56 punti dopo 21 giornate, è a +12 sul Piandirose e anche in questo caso mancano cinque partite alla fine. Per cui i pesaresi saranno già promossi se sabato batteranno il Babbucce e il Piandirose non farà altrettanto contro il Novilara, ma potrebbe bastare anche un pareggio in caso di sconfitta del Piandirose.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Caso Vettel, la Ferrari non presenta ricorso contro la penalizzazione al GP
Video

Caso Vettel, la Ferrari non presenta ricorso contro la penalizzazione al GP

  • Mondiali femminili, le azzurre esordiscono contro l'Australia

    Mondiali femminili, le azzurre esordiscono...

  • La modella che accusa Neymar in tv: «Sono stata vittima di uno stupro»

    La modella che accusa Neymar in tv:...

  • Anconitana promossa: la visita in redazione

    Anconitana promossa: la visita in redazione

  • Sci, Sofia Goggia: "Stagione strana e anomala"

    Sci, Sofia Goggia: "Stagione strana e...

  • Ivana Icardi al Grande Fratello: post velenoso di Wanda Nara sui social e frecciatina della sorella di Maurito

    Ivana Icardi al Grande Fratello: post...

  • Juve Atletico Madrid, Ambra Angiolini e il dolce messaggio per il suo Massimiliano Allegri

    Juve Atletico Madrid, Ambra Angiolini e il...

  • Real Madrid, ufficiale il ritorno di Zidane in panchina

    Real Madrid, ufficiale il ritorno di Zidane...

Prev
Next

NEWS