ACCEDI AL Corriere Adriatico.it


oppure usa i dati del tuo account

Volley, colpo della Lardini
Giulia Pisani ​torna a Filottrano

Giulia Pisani

FILOTTRANO - Dopo il tentativo dello scorso anno, quando Giulia Pisani si allenò per un mese e mezzo a Filottrano tra novembre e dicembre, le strade della Lardini e della centrale pisana tornano ad incrociarsi, con un tesseramento ufficiale. La giocatrice toscana, 26 anni compiuti il 4 giugno, alta 184 centimetri completa il reparto centrali della Lardini dopo la conferma di Asia Cogliandro e l'arrivo di Ilaria Garzaro. "Ci ritroviamo e sono contenta – afferma nel sito della Pallavolo Polisportiva Filottrano Giulia Pisani, che ha appena terminato il Piso Summer Camp –. La scorsa stagione ero arrivata in una fase in cui le cose non andavano bene, probabilmente ero capitata nel momento sbagliato. Ma non c’era stato alcun problema, anzi erano stati tutti molto gentili con me. Ci tengo a ringraziare la società di Filottrano per questa nuova opportunità”.


La centrale toscana arriva nelle Marche dopo una stagione al box, nella quale è cresciuto il desiderio di tornare a calcare i taraflex della serie A. “Mi sto tenendo in forma con il beach (in coppia con Chiara Puccini, nel prossimo week-end sarà impegnata a San Benedetto del Tronto, ndr). So di essere stata ferma un anno, ma sono pronta a riprendere per giocarmi il posto e dare il mio contributo alla squadra. Se lavori sodo tutto il resto viene da sé”. Giulia Pisani riparte dalla Lardini dopo aver legato il suo nome a quello di Busto Arsizio, con cui ha militato in A1 per cinque stagioni, dal 2011 al 2017, con la parentesi all’Ornavasso di coach Bellano nel 2013/2014.


Con la formazione bustocca, di cui è stata capitana, ha firmato da protagonista il triplete (scudetto, coppa Italia e Cev) del 2011/2012 e la Supercoppa Italiana della stagione successiva. Per l’ex campionessa del mondo under 20 adesso c’è un nuovo capitolo da scrivere a Filottrano. “Con un gruppo fatto da tante nuove giocatrici ci sarà anzitutto da costruire una… squadra. Credo molto nell’affiatamento, perché quando si pensa da squadra anche le qualità individuali vengono fuori al cento per cento. Penso che potremo toglierci delle belle soddisfazioni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fenati si scusa: «Gesto inqualificabile, non sono stato un uomo»
Video

Fenati si scusa: «Gesto inqualificabile, non sono stato un uomo»

  • Serena Williams, furiosa con l'arbitro, perde la finale e la testa: «Ladro!»

    Serena Williams, furiosa con l'arbitro,...

  • Nazionale, lo scherzo a Balotelli di Insigne

    Nazionale, lo scherzo a Balotelli di Insigne

  • Ramos provoca Salah durante i sorteggi di Champions: la scena diventata virale sui social

    Ramos provoca Salah durante i sorteggi di...

  • Cristiano Ronaldo a Milano con la fidanzata

    Cristiano Ronaldo a Milano con la fidanzata

  • Chelsea, la mamma di Jorginho si commuove vedendo la maglietta del figlio che l'abbraccia

    Chelsea, la mamma di Jorginho si commuove...

  • Higuain: "Al Chelsea mi voleva solo Sarri, al Milan tutti"

    Higuain: "Al Chelsea mi voleva solo...

  • Niki Lauda tra la vita e la morte

    Niki Lauda tra la vita e la morte

Prev
Next

NEWS